Chi sono

Nell’immaginario collettivo, i genitori sono il punto di riferimento per i propri figli, il porto sicuro, qualcuno da cui prendere ispirazione.
Immaginate invece, una bambina che vede fallire la mamma imprenditrice.
Una donna solare ed ambiziosa, che si deve accontentare di un lavoro precario, sottopagato e senza nessuna prospettiva di crescita.

È stato come quando, in una giornata di sole, iniziano ad arrivare le prime nubi e tutto si incupisce… poi ad un tratto il temporale.

Ricordo, come fosse ieri, quella mattina in cui mi stavo preparando per andare a lavorare. Sento suonare il campanello e vado ad aprire.
Era l’ufficiale giudiziario con l’ennesimo avviso di pignoramento.
Ricaccio indietro le lacrime, perché non voglio che mia figlia Alice mi veda piangere, le dò un bacio e vado a lavorare, consapevole che stessi buttando via il mio tempo.
Perché con 700 euro al mese già è difficile vivere, ma figuriamoci dovendo pagare 150.000€ di debiti.

In quel momento ricordo di aver pensato: “Cavolo, qui se non faccio qualcosa, mi ritroverò fra 10 anni nella stessa situazione. Piena di debiti, buttando via il mio tempo per realizzare i sogni di qualcun altro, anziché i miei.”

Poi, finalmente, un raggio di sole.

Forse c’è ancora una possibilità per sistemare le cose.
Il mio sponsor da qualche tempo mi proponeva una collaborazione con Evergreen Life, e quella volta ho deciso di provarci.
Sempre più spesso, dopo il lavoro, nonostante la stanchezza, mi cambiavo ed uscivo per partecipare alle serate di presentazione del prodotto o del business.
Alice ha notato subito il cambiamento.
La mamma è tornata a sorridere.

Avevo un obiettivo.

Oggi la mia situazione è completamente risolta.
Posso affermare con certezza che qualsiasi cosa Alice vorrà fare nella vita, io avrò le risorse necessarie per sostenerla.

Adesso sono io il raggio di sole.

E ogni volta che presento il progetto a un gruppo di persone, so che in sala c’è qualcuno che sceglierà di dedicare tempo ed energia a questa attività. Qualcuno che un giorno potrà raccontare come, una sera, ascoltando una storia, ha capito di volere di più dalla vita.
Perché le persone spesso si accontentano di quello che hanno, solo perché non sanno che possono avere di più.

Clarissa Pozzoli | Networker Professionista

Compila il modulo qui sotto per lavorare con me!

Ti contatterò al più presto per fissare una zoom conoscitiva.